Offerte conto deposito: cosa offrono le banche

L’offerta delle banche in merito ai conti deposito si basa sulla capacità effettiva dell’aumento del rendimento che lo stesso conto offre grazie alle somme depositate. Ogni risparmio vanta di un vincolo, il quale rimarca la garanzia del risparmio e l’interesse di guadagno di chi ne beneficia. Il tasso d’interesse d’ogni conto tende a differenziarsi in base alla stipula del contratto offerto dalla banca aderente. I denari investiti mediamente sottostanno ad un vincolo che temporalmente può essere stimato dai 3 mesi ad 1 anno. La liquidazione degli interessi generalmente è erogata all’intestatario del conto una volta che il periodo della loro maturazione è cessato. Ogni cliente è libero di scegliere se beneficiare immediatamente degli interessi o lasciare che gli stessi siano integrati nel capitale investito sul conto, affinché la somma sia maggiore e possa in un periodo successivo dare il vantaggio di percepire interessi futuri. Il vincolo della somma investita è positivamente soggetto ad aumento, si precisa che la percentuale media di crescita è stimabile intorno dal 2 al 4,50%, un elemento che pone in evidenza una differenza, ovvero, laddove il cliente non desiderasse vincolare il proprio conto, non avrebbe la possibilità di accrescere il proprio capitale d’interesse, pertanto decidere di aderire ad un vincolo temporaneo dei propri capitali è una scelta che sicuramente gioverebbe allo stesso denaro depositato. PERCHÉ SCEGLIERE UN CONTO DEPOSITO? La risposta è semplicissima: il conto deposito ha una copertura fino a 100.000 € in caso di default dell’istituto bancario da un piano sicurezza atto a tutelare i depositi degli clienti. Pertanto, tale metodo mostra palesemente quanto il livello di rischio sia pari a zero. Ogni cliente può prelevare senza ulteriori vincoli utilizzando il conto di tipo tradizionale, ottenendo così quanto necessario in modo veloce e semplice. Non sono previste spese di apertura o chiusura. Il tasso d’interesse è il più alto in assoluto rispetto ad altri metodi d’investimento, specie riscontrabili nei prodotti postali. COSA OCCORRE SAPERE: È d’obbligo esser intestatari anche di un altro conto corrente, in modo tale che lo stesso sia utilizzato da tramite per le frequenti transazioni od operazioni di routine. Giacché il conto deposito premette d’esser stato ideato attraverso l’utilizzo del vincolo, come fonte di crescita sul tasso d’interesse, lo stesso vincolo non permetterebbe delle operazioni, pertanto le stesse sono comunque effettuabili, translando parte del proprio capitale su un secondo conto, utilizzato per qualsiasi necessità del cliente che avrà due vantaggi: poter pagare, beneficiare di accrediti sul proprio conto ed incrementare gli interessi. CONTO DEPOSITO E TECNOLOGIA: Una delle innovazioni odierne in merito ai conti offerti in deposito, è la possibilità d’adesione ed apertura on line: ogni cliente può accedere alla pratica documentandosi in maniera diretta comparando più siti affinché possa aderire alla procedura ad esso più confacente. Disclaymer: le condizioni previste da ogni istituto bancario variano nel tempo. Sei pregato di analizzare e di verificare le condizioni aggiornate sul sito ufficiale della banca, prima di fare qualsiasi acquisto e contratto. Per fare un buon investimento per il futuro,  controlla e verifica … Leggi tutto

error: I contenuti sono protetti !!!

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma se hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione puoi decidere di lasciarli abilitàti, così ci aiuti a darti un’esperienza migliore.

In caso puoi sempre visitare la nostra pagina Privacy Policy, Disclaymer e Termini e condizioni per saperne di più come previsto dal GDPR.